Servizi offerti ai privati

Servizi per i professionisti

PRIMA CONSULENZA GRATUITA

Compila il form e riceverai una prima consulenza gratuita dai nostri specialisti

CENTRO ITALIANO ANTI MOBBING – CONSULENZA ONLINE

La consulenza online è una consultazione riservata, gratuita e senza alcun ulteriore impegno, con esperti del CIAM – Centro Italiano Anti Mobbing, accessibile attraverso la semplice compilazione online del questionario sottostante.

Terminata la compilazione sarà sufficiente cliccare il tasto “Invia” per inviare le informazioni inserite. Medici e legali con esperienza nel settore mobbing forniranno una loro valutazione del caso prospettato, con facoltà da parte vostra, qualora lo riteniate opportuno, di fissare presso una delle sedi del Centro Italiano Anti Mobbing a voi più vicina un appuntamento per una consulenza personalizzata.

Ricordiamo per fissare un appuntamento presso una delle sedi del Centro Italiano Anti Mobbing a voi più vicina è possibile chiamare lo 06 94 80 21 31 (dal lunedì al venerdì dalle 11.0 alle 19.00 e il sabato dalle 11.00 alle 17.00) oppure inviare una mail all’indirizzo info@ciam-mobbing.it indicando il numero telefonico, il giorno e l’ora in cui desiderate essere ricontattati.

 

 

Nome e Cognome

Contatto Email

Sede preferita per l'incontro

Settore Lavorativo

Anno di assunzione qualifica lavorativa

Durata del disagio lavorativo

01. Negli ultimi mesi c'è stato un aumento dell'ansia e/o la comparsa di somatizzazioni
SiNo

02. Spesso nell'ambito di premi e promozioni vengo scavalcato da colleghi meno meritevoli di me
SiNo

03. Non sono stato addestrato per compiti che invece i miei superiori pretendono che io svolga
SiNo

04. Non ho più come un tempo le risorse necessarie per raggiungere gli obiettivi richiestimi
SiNo

05. Mi sento bloccato, il capo limita le mie potenzialità
SiNo

06. Vengono fatte circolare notizie false sul mio conto e/o i colleghi sparlano alle mie spalle
SiNo

07. Mi sento terrorizzato al solo pensiero di dovermi recare al lavoro
SiNo

08. Provo la sensazione di essere una riserva che non viene mai impiegata
SiNo

09. Mi sento inadatto per le attività dequalificanti e spesso umilianti che mi vengono assegnate
SiNo

10. Sono obbligato a stare a lavoro senza sapere esattamente cosa fare
SiNo

11. Sento di essere accerchiato dagli altri e senza scampo: "mi vogliono eliminare"
SiNo

12. Vengo sottoposto a una persecuzione sottile
SiNo

13. Sono isolato e tenuto fuori da decisioni aziendali che dovrebbero invece riguardarmi
SiNo

14. I miei colleghi mi danno informazioni inesatte per farmi commettere errori
SiNo

15. Nell'ultimo anno sono dovuto ricorrere a medici specialisti a causa delle difficoltà in ambito lavorativo
SiNo

16. Mi danno colpe di errori dei colleghi e della inefficace organizzazione
SiNo

17. I miei colleghi rifiutano di lavorare con me
SiNo

18. Vengo adibito a mansioni che comportano un rischio per la mia salute
SiNo

19. La situazione lavorativa sta modificando i miei rapporti sociali
SiNo

20. La situazione lavorativa sta danneggiando i rapporti con i miei familiari
SiNo

21. Breve descrizione della causa del disagio lavorativo

 

Nota bene: Le informazioni personali riguardanti i pazienti, o anche solo i visitatori, sono considerate dal CIAM – Centro Italiano Anti Mobbing del tutto confidenziali. Di conseguenza, il CIAM, e tutte le strutture e persone fisiche a questo riconducibili, s’impegna a rispettare le condizioni legali di riservatezza delle informazioni mediche e legali e di tutela della privacy in rispetto delle leggi italiane.

I dati forniti verranno trattati esclusivamente per le finalità iscritte al servizio richiesto e in nessun modo o circostanza saranno comunicati ad altri soggetti.

Per ulteriori informazioni clicca qui.